Skip to Content

Canoa nel Delta dell’Okavango

Il Delta dell’Okavango in Botswana è uno dei paesaggi più belli dell’Africa ed è anche un luogo incredibile per osservare la fauna selvatica.

Il modo migliore per vivere questo angolo di mondo unico è a bordo di un mokoro durante un safari nel Delta dell’Okavango.

Il mokoro è una canoa tradizionale a piroga che non viene spinta a remi, ma con la tecnica del “poling”. La persona che funge da poler sta in piedi nella parte posteriore della canoa e spinge l’imbarcazione usando un lungo palo.

Leggi anche: I migliori viaggi per le tue vacanze avventurose.

Elephants Okavango Delta

Un locale si occuperà della pesca a remi per te, così potrai sederti, rilassarti e guardare il paesaggio che passa. Ma se vuoi cimentarti, saranno felici di insegnarti. È più difficile di quanto sembri!

Old Bridge Backpackers è un’azienda rinomata che organizza viaggi in mokoro da molti anni. Se sei veramente avventuroso e/o hai un budget limitato, le loro escursioni in mokoro con self-catering sono una buona opzione.

Per questo, dovrai procurarti l’attrezzatura da campeggio e il cibo, mentre l’Old Bridge Backpackers ti fornirà il mokoro e un poler locale che ti guiderà.

Per qualcosa di meno fai-da-te, puoi optare per un’escursione in mokoro con catering e attrezzature.

In questo scenario, ti verranno fornite tutte le attrezzature da campeggio, un cuoco, tre pasti al giorno, acqua in bottiglia, succhi di frutta, vino e una guida e un mokoro extra. I viaggi possono durare da uno a quattro giorni, o anche di più se preferisci.

Okavango Delta Activities

La maggior parte dei visitatori del Delta dell’Okavango si accontenta di un viaggio in mokoro di due giorni e una notte. Avrai la possibilità di fare una crociera attraverso i piccoli canali d’acqua del delta e di fare un safari a piedi su una delle tante isolette del delta.

L’isola in cui si svolge il safari è anche il luogo in cui ci si accampa e si dorme per la notte.

La fauna locale comprende zebre, gnu, elefanti e leoni, oltre ad altre specie. A differenza dei safari a piedi in altre parti dell’Africa, le guide non portano armi nel Delta dell’Okavango.

Forse è per questo che gli animali non sembrano avere paura degli esseri umani a piedi. Ad esempio, nel Parco Nazionale Kruger in Sudafrica, gli animali scappano non appena vedono o sentono l’odore di un uomo che cammina verso di loro.

Ma nel Delta dell’Okavango tendono a fermarsi e a fissare incuriositi i visitatori umani. Fino a poco tempo fa, la caccia era vietata in Botswana, il che ha contribuito alla mancanza di paura degli animali selvatici nei confronti dell’uomo.

Purtroppo, il divieto di caccia è stato appena revocato dal nuovo presidente del Botswana e non è ancora chiaro quale sarà l’effetto di questo provvedimento sulla visione della fauna selvatica (per non parlare degli animali stessi).

Okavango Delta Botswana

Gli elefanti sono abbondanti in questa parte del Botswana, quindi è molto probabile che tu li veda sgranocchiare le canne nei canali d’acqua mentre il tuo mokoro scivola.

E non dimenticare di fare attenzione anche agli animali più piccoli, come le piccole rane bianche che vedrai aggrappate alle canne.

L’osservazione della fauna selvatica è sempre una questione di fortuna, ovviamente, quindi gli avvistamenti non possono mai essere garantiti.

Ma anche se non avrai la fortuna di avere un incontro ravvicinato con gli abitanti non umani del Delta dell’Okavango, resterai incantato dagli splendidi paesaggi e dall’esperienza di essere un tutt’uno con la natura in questo luogo unico.

Scritto da Wendy di The Nomadic Vegan

Rate this post

Protect your trip: With all our travel experience, we highly recommend you hit the road with travel insurance. SafetyWing offers flexible & reliable Digital Nomads Travel Medical Insurance at just a third of the price of similar competitor plans.