Skip to Content

Vanlife: I costi nascosti

Sono sempre di più le persone che lasciano la loro casa e la loro vita normale per l’avventura della “vita in furgone”.

Sii libero come un uccello, scopri il mondo e porta sempre con te la tua casa.

Il grande vantaggio di viaggiare in camper è che puoi risparmiare i costi di hotel e ristoranti.

Hai sempre con te la tua casa e puoi preparare i tuoi pasti.

Tuttavia, ci sono costi più o meno evidenti quando si viaggia in furgone. Per evitarti spiacevoli sorprese, ho elencato qui i principali costi della vita del furgone.

Leggi anche:

1. L’acquisto del camper

Vanlife The Hidden Costs1
©simonapilollatnf via Canva.com

La voce di costo più grande e più evidente è, nella maggior parte dei casi, l’acquisto del furgone. La gamma di prezzi è enorme, a seconda di quanto lusso vuoi e di quanto è grande il tuo budget.

Dovresti pensare bene a ciò di cui hai bisogno e investire un po’ di più prima di pagare di più per costruire le cose in un secondo momento.

Naturalmente non è necessario acquistare un camper completamente sviluppato; puoi anche ampliare un normale furgone con cassone secondo le tue idee.

2. Possibili costi per l’espansione o le modifiche

Se decidi di ampliare il tuo furgone da solo, puoi risparmiare sui costi se fai il più possibile da solo. Sono richieste abilità manuali!

Naturalmente è necessario un certo budget per i materiali e le attrezzature, come il frigorifero e l’impianto solare.

3. Accessori per interni

Non bisogna inoltre sottovalutare i costi degli arredi interni, come piumoni, cuscini, stoviglie, posate, tazze, bombole del gas e detergenti.

La maggior parte delle parti può essere ottenuta a basso costo, a seconda delle esigenze. Tuttavia, anche gli acquisti più piccoli si accumulano molto rapidamente.

4. Costi del carburante

Più guidi, più i costi del carburante aumentano, ovviamente. Inoltre, il costo per litro di carburante varia notevolmente da paese a paese.

5. Assicurazione auto

Come per un’auto normale, anche per il tuo camper avrai bisogno di un’assicurazione. Inoltre, nella maggior parte dei casi, ha senso assicurare il “contenuto” del furgone contro il furto.

6. Costi di riparazione e manutenzione

Di solito una riparazione deve essere fatta quando è meno necessaria. Soprattutto con i veicoli più vecchi, devi aspettarti che qualcosa si rompa in qualsiasi momento.

I costi possono lievitare rapidamente a seconda del danno e del paese. Quindi è meglio mettere da parte un po’ di soldi per le riparazioni imprevedibili. È un vantaggio se sei in grado di riparare da solo le cose più piccole!

7. Possibili costi per un campeggio

Il campeggio selvaggio non è consentito in tutti i paesi e potresti voler usare una vera doccia ogni tanto e stare in un luogo con acqua fresca ed elettricità per qualche giorno.

8. Costi delle acque reflue

Avere la propria doccia e il proprio bagno a bordo ti rende sicuramente più indipendente ed è un lusso di cui non vorrei fare a meno.

Come in tutte le cose della vita, però, ci sono pro e contro. Uno svantaggio è che devi occuparti dell’igiene.

Le acque reflue dei camper e dei camperisti si dividono in due categorie: Acque nere e acque grigie. L’acqua nera è l’acqua di scarico della toilette, mentre l’acqua grigia è l’acqua di servizio sporca, ad esempio quella della doccia o del lavandino.

Puoi smaltire le acque reflue presso le apposite stazioni di scarico presenti in molti campeggi o presso le stazioni di servizio.

Alcune stazioni di scarico sono gratuite, ma a volte è necessario pagare una piccola tassa. È sicuramente più economico che scaricare l’acqua illegalmente. Le multe sono elevate per motivi ambientali – e giustamente!

Ci sono altri costi nascosti che non ho ancora menzionato? Scrivili nei commenti sotto l’articolo!

Rate this post

Protect your trip: With all our travel experience, we highly recommend you hit the road with travel insurance. SafetyWing offers flexible & reliable Digital Nomads Travel Medical Insurance at just a third of the price of similar competitor plans.