Skip to Content

Lista definitiva delle migliori cose da fare a Quito, Ecuador

Quito, in Ecuador, è una città tentacolare che costeggia le dolci colline e i pendii del bacino di Guayllabamba.

A quasi 3000 metri sul livello del mare, Quito è una delle capitali nazionali più alte del Sud America e del mondo.

Con quasi 3 milioni di abitanti e 32 quartieri, Quito ha una ricca storia. La città fu fondata da Inga quasi 1000 anni fa.

Più tardi, nel XVI secolo, la regione fu conquistata dagli spagnoli, che credevano che la città potesse contenere i tesori segreti di Atahualpa, il monarca Inca. Il popolo ecuadoriano ottenne poi l’indipendenza dall’impero spagnolo nel 1800.

Oggi Quito è un punto di partenza per gli eco-viaggiatori che desiderano prendere un volo per le isole Galapagos o immergersi nella bellezza dell’Ecuador continentale.

Ma la città stessa offre molte opportunità da esplorare.

Qui troverai una splendida architettura coloniale, colorate tradizioni locali e il centro (letterale) del mondo.

Per aiutarti a decidere cosa fare del tuo tempo a Quito, ho chiesto a un gruppo di blogger quali sono le cose migliori da fare in città.

Dalle escursioni sui vulcani ai parchi urbani, dai corsi di cucina alle viste mozzafiato sulle torri delle cattedrali, ecco il meglio di ciò che Quito ha da offrire.

1. La Mitad del Mundo

Consigliato da Elisa di World in Paris

Cosa Fare A Quito Mitad-Mundo

La Mitad del Mundo (Metà del Mondo) si trova proprio sulla linea dell’Ecuador, il punto 0° 0′ 0″. Le persone visitano La Mitad del Mundo, a 26 km da Quito, per farsi un’idea della linea dell’Ecuador, con un piede in ogni emisfero.

Oltre alla linea dell’Ecuador, c’è un piccolo monumento e alcuni padiglioni da visitare dove i visitatori possono conoscere la Missione Geodetica Francese del 1736, guidata dagli astronomi Charles Marie de La Condamine, Pierre Bouguer, Louis Godin per effettuare le misurazioni necessarie a dimostrare le coordinate.

Oggi, grazie ai moderni sistemi GPS, è dimostrato che la linea dell’Ecuador si trova 240 metri a nord di questo luogo, ma La Mitad del Mundo attira ancora molti visitatori da tutto il mondo.

[amazon_link asins=’1742207855,B00YTSWQ74,B01N46FENS’ template=’ProductCarousel’ store=’timkrotrarout-20′ marketplace=’US’ link_id=’55bebd2e-03b8-11e9-b143-07fed279a626′]

Da La Mitad del Mundo è possibile prenotare un tour guidato di due ore al Vulcano Pululahua. Questo vulcano è interessante perché la sua caldera è abitata. In realtà, questa è una delle due caldere abitate al mondo!

Dalla cima (non c’è tempo per scendere in fondo alla caldera), puoi vedere tutte le case e i campi coltivati con diverse colture, ed è un luogo molto suggestivo.

Puoi raggiungere La Mitad del Mundo con un economico autobus pubblico. Tuttavia, su questi autobus ci sono molti borseggiatori, quindi fai attenzione.

In alternativa, puoi raggiungere La Mitad del Mundo in taxi o con un tour guidato di mezza giornata.

Se vuoi vivere la Mitad del Mundo senza organizzare nulla da solo, puoi partecipare a un tour di una giornata intera della Ciudad Mitad del Mundo.

2. Ta funivia e l’escursione in cima al vulcano Pichincha

Raccomandato da Jane di Scarlet Jones Travels

Punti Di Interesse Dell'Ecuador Prendi La Funivia E Fai Un'Escursione In Cima Al Vulcano Pichincha

Quito è una città straordinaria, circondata da montagne e vulcani. Se ne hai la possibilità e il tempo è clemente, una delle cose migliori che puoi fare a Quito è salire sul vicino vulcano Pichincha con la funivia TeleferiCo.

Questo sistema di cabinovia è una delle funivie più alte del mondo. La vista che si gode salendo sulle capsule di vetro fino alla cima è fantastica, a patto che non ci siano nuvole; anche se a questa altezza il tempo può cambiare in pochi secondi quando nuvole e nebbia scendono a oscurare tutto .

Quito si estende sotto di te lungo una valle lunga e stretta, mentre tutto intorno, a perdita d’occhio, ci sono le imponenti montagne.

Se ti senti energico, puoi fare un’escursione lungo il crinale e fino alla cima del vulcano Pichincha. L’ultima eruzione significativa risale al 1998, anche se da allora si sono verificati diversi boati, il che è assurdo se si considera la vicinanza alla città di Quito.

Qui sentirai sicuramente gli effetti dell’altitudine e ci sono anche punti in cui puoi rifornirti di ossigeno se ne hai bisogno. Più si sale, più il paesaggio diventa cupo, con rocce grigie e scisto che sostituiscono l’erba e gli arbusti.

L’ultima ora di salita e arrampicata ti ricompenserà con un grande senso di realizzazione, probabilmente con gambe doloranti e, se sei sfortunato, con un forte mal di testa dovuto all’altitudine.

Vai preparato con una giacca calda, un impermeabile e molta acqua potabile, anche se sceglierei un altro giorno se è prevista pioggia.

Se non hai molto tempo a disposizione a Quito, ti consiglio questo tour di Quito, Teleferico & Pichincha Volcano Horseback Ride. Combina alcuni dei must in un tour di un giorno.

3. Parco Metropolitano di Quito

Consigliato da Jen di Long Haul Trekkers

Ecuador Attrazioni Parco Metropolitano Quito

Poche città latinoamericane hanno dedicato così tanto spazio ai parchi come Quito. Con i suoi 1.418 acri (574 ettari), il Parque Metropolitano Guangüiltagua è uno dei migliori e più grandi parchi urbani dell’America Latina.

A 2.890 metri dalla periferia orientale della città, i visitatori possono sfuggire al rumore e all’inquinamento della città sottostante e godersi una tranquilla escursione, una corsa sul sentiero o un giro in mountain bike. Per una divertente caccia al tesoro, vai alla ricerca del cartello Quito per scattare una foto divertente.

Il Parque Metropolitano è una foresta nativa e una riserva ecologica con installazioni artistiche, punti panoramici, aree picnic, parchi per cani, parchi giochi e campi sportivi.

La Gola di Ashintaco, situata nella parte nord-orientale del parco, ospita 10 specie diverse di colibrì e oltre 70 specie di uccelli nidificanti, alcune delle quali sono in pericolo di estinzione.

Se puoi, arriva al mattino presto e trova una panchina tranquilla per osservare le nuvole che serpeggiano nella valle di Cumbayá. In alternativa, prepara una cena e goditi un picnic per ammirare il tramonto la sera. Fai attenzione ai temporali pomeridiani che passano!

4. Partecipa a un tour gastronomico e a una lezione di cucina

Raccomandato da James di Travel Collecting

Tour Gastronomico Di Quito E Corso Di Cucina

Mi piace partecipare a tour gastronomici e corsi di cucina quando viaggio, perché sono un ottimo modo per conoscere meglio la cultura e sperimentare cose che altrimenti non si potrebbero fare.

Il tour “Dolci ed esperienze culinarie ” con Urban Adventures a Quito è iniziato con un giro in auto fino a un mercato locale, dove la mia guida Jorge mi ha spiegato tutti i frutti e gli altri alimenti poco conosciuti – ce n’erano molti.

È stato interessante scoprire cose come una zucca bianca che sembrava un’anguria e diversi tipi di frutti della passione che non assomigliavano affatto a quelli viola a cui sono abituato. Le persone del mercato erano tutte molto cordiali e si sono persino offerte di partecipare alle mie foto.

Poi siamo andati a Las Quesadillas de San Juan. Questa panetteria produce quesadillas in stile Quito da quasi 100 anni ed è stato interessante vederle preparare e dare una mano ad arrotolare tortillas di grano sottilissime.

Le tortillas vengono condite con un mix di torte al formaggio e cotte al forno per creare quesadillas simili a torte che non hanno praticamente nulla in comune con le loro omonime messicane.

Ne abbiamo mangiato un po’ insieme alla deliziosa cioccolata calda ecuadoriana, bevuta come gli abitanti del posto con pezzi di formaggio tipo mozzarella ammorbiditi.

Poi ci siamo recati nel centro storico a casa di Maria, dove ho aiutato a preparare empanadas dolci e salate e pristiños (pasta fritta a forma di corona tipicamente consumata a Natale e servita con piel de panela, uno sciroppo a base di zucchero grezzo).

È stato un pranzo dolce e leggermente unto, ma è stata una divertente introduzione alla cucina ecuadoriana.

Tour gastronomici di Quito:

1. Tour di 6 ore di dolci ed esperienze culinarie a Quito

2. Assaggia il tuo percorso a Quito! Tour del mercato di mezza giornata

3. Da Quito: Tour del mercato indigeno di Otavalo

4. Quito: Tour del centro storico e gastronomico con un locale

5. L’originale tour della birra artigianale di Quito

5. Visita il centro storico di Quito

Consigliato da Kaila di KailaYu

Viaggio A Quito Visita Il Centro Storico Di Quito

Chiamato così e situato nella capitale dell’Ecuador, questo famoso centro si trova a soli 22 km dall’Equatore.

Questo centro è considerato uno dei centri storici latinoamericani meglio conservati. Per la sua importanza culturale e storica, nel 1978 è stato il primo centro di questo tipo a diventare Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

L’area è piena di case storiche, edifici governativi, chiese, piazze, musei, monumenti e punti di riferimento che racchiudono un valore antico e misterioso.

Un esempio delle tante attrazioni è El Panecillo. La collina vulcanica, alta 200 metri, ospita un monumento della Vergine Maria.

Arroccata su un bellissimo piedistallo, la statua alta 45 metri può essere vista da qualsiasi punto della città. A causa della maggiore altitudine della città di Quito, preparati ad adattarti al cambiamento di altitudine se non sei abituato a stare a 2.800 metri.

6. Torre della Cattedrale

Raccomandato da Thea di Zen Travellers

Gite Di Un Giorno Da Quito Cattedrale Di Quito

Nel centro storico di Quito si trova la Basilica del Voto Nacional, la più grande basilica neogotica romano-cattolica delle Americhe. Può essere visitato come parte di un tour a piedi o da solo.

La costruzione di questa magnifica chiesa è iniziata nel 1892, ma a tutt’oggi rimane tecnicamente incompiuta e la leggenda locale fa credere che se sarà terminata, il mondo potrebbe finire.

Incompiuta o meno, la basilica presenta un’architettura incredibile, tra cui un brillante arco d’ingresso in foglia d’oro e sculture in pietra simili a gargoyle di famosi animali ecuadoriani, tra cui condor, iguane, rane e tartarughe.

Il biglietto d’ingresso di 2 dollari non include una guida e la chiesa è aperta alla comunità per essere utilizzata per le funzioni quotidiane, quindi la sala principale potrebbe non essere visitabile. A mio parere, vale comunque la pena visitare la Basilica, perché il punto forte è la vista dal campanile di 115 metri.

Sebbene sia un po’ spaventoso arrivare in cima perché il percorso si snoda su ripide ed esposte scale d’acciaio, un “ponte” di assi di legno sopra la sala principale e una scala a vista, la vista rende il viaggio degno di nota.

Dalla cima si può ammirare un panorama completo della città e delle montagne vicine, tra cui il famoso “Panecillo”, che deve il suo nome alla forma di una pagnotta di pane (pan in spagnolo).

Sulla collina si trova anche una statua chiamata La Virgen del Panecillo che può essere vista da qualsiasi angolo della città, compreso questo.

7. Visita alla linea equatoriale e tour della città di Quito

Bus Turistico Di Quito

Se stai cercando un modo unico per scoprire alcune delle migliori cose da fare che Quito ha da offrire, ti consiglio di prenotare un viaggio con Quito Tour Bus.

Questa compagnia utilizza moderni autobus a due piani che ti offrono una vista a 360 gradi dell’affascinante architettura storica, dell’arte pubblica e del moderno skyline di Quito per il loro tour della città.

Ma la cosa migliore è che il pass per il tour è valido per l’intera giornata.

Eravamo liberi di scendere ovunque volessimo dedicare più tempo all’esplorazione, come il centro storico. Poi, quando è arrivato il bus turistico successivo, siamo saliti di nuovo.

Clicca qui per prenotare il tuo Quito Hop-on Hop-off City Bus Tour.

Mitad Del Mundo Ecuador

Quito Tour Bus offre anche un’escursione in autobus di mezza giornata che ti porterà in diversi luoghi interessanti della città.

Questo tour parte da Quito a mezzogiorno. Appena fuori città, ti fermerai al cratere del vulcano Pululahua per una vista mozzafiato sulle montagne ecuadoriane.

Successivamente, ti fermerai al “Centro della Terra”, un complesso che si trova proprio sull’equatore e che ospita musei e un planetario.

Il tour offre anche la possibilità di assistere ad alcuni dei misteriosi fenomeni naturali che si verificano proprio sull’equatore.

Dove alloggiare a Quito, Ecuador

1. Hotel Kaia

Hotel Kaia Quito Ecuador

Se stai cercando un hotel di alta qualità a Quito, Kaia sarà sicuramente all’altezza delle tue aspettative.

La prima cosa che mi ha colpito della struttura è stata l’architettura e il design degli interni.

Soggiornare qui è stato come entrare in una rivista di architettura: linee pulite, splendide opere d’arte, accenti eleganti e arredi e mobili di classe.

Ma non ero solo soddisfatto dell’aspetto di Kaia. Il servizio qui non lasciava nulla a desiderare.

Oltre alla gustosa colazione che mi veniva consegnata in camera ogni mattina (inclusa nel prezzo della camera!), l’hotel offre anche caffè gratuito 24 ore su 24, 7 giorni su 7 nella hall (oltre a degustazioni giornaliere di tè e caffè) e un menù piuttosto ampio per il servizio in camera.

Quando lascerai l’hotel (e potresti non volerlo fare!), Kaia potrà anche aiutarti a prenotare dei tour. Hanno anche un servizio di noleggio biciclette.

Situato a La Foresta, il centro bohémien della città, ci sono alcune cose fantastiche da fare nelle vicinanze: arte di strada, jazz club e decine di ristoranti con piatti davvero ottimi che soddisferanno qualsiasi voglia tu abbia al momento.

Clicca qui per maggiori informazioni, foto e/o per prenotare.

2. Casa Gangotena

Raccomandato da Stefan e Sebastien di Nomadic Boys

Quito Elevazione Ristorante Casa Gangotena

Casa Gangotena è uno dei migliori hotel 5 stelle lusso di Quito.

Abbiamo soggiornato qui per qualche notte come base a Quito prima di partire per una crociera alle Galapagos.

Casa Gangotena si trova in un palazzo restaurato che si affaccia su Plaza San Francisco, nel cuore del centro storico di Quito. L’aspetto positivo è che ti trovi a pochi passi da tutte le principali attrazioni della città vecchia, che è di per sé un punto di forza dell’Ecuador.

Tuttavia, l’aspetto negativo della posizione di Casa Gangotena è che la metropolitana di Quito è attualmente in costruzione proprio davanti alla porta d’ingresso, quindi fino all’apertura ufficiale (stimata intorno al 2019), la vista esterna è piuttosto sgradevole, ma migliora di giorno in giorno.

Casa Gangotena è uno dei migliori ristoranti della città e per un buon motivo. È un’esperienza culinaria da gourmet. Abbiamo apprezzato molto la colazione, con alcune delle migliori uova alla Benedict che abbiamo mai mangiato.

Le camere di Casa Gangotena sono enormi, con materassi super confortevoli, balconi con tutti i lussi moderni che ti aspetteresti da un hotel a 5 stelle.

Casa Gangotena è un hotel di lusso famoso in tutto il mondo, che la CNN ha classificato come uno dei 25 migliori hotel di lusso al mondo.

Clicca qui per maggiori informazioni, foto e/o per prenotare.

3. JW Marriott Quito

Raccomandato da James di Travel Collecting

Ecuador Sud America Jw Marriott Quito2

Il JW Marriott è uno degli hotel più lussuosi di Quito. La posizione all’estremità nord del centro moderno lo rende un po’ lontano dall’azione, ma i taxi sono economici e facili da prendere a Quito.

L’atrio è un enorme atrio con un soffitto di vetro e ci sono anche diverse aree salotto private in un giardino soppalcato. Nella hall ci sono molte prese elettriche per ricaricare il telefono o il computer portatile, ma il personale può anche fornirti un caricabatterie portatile da utilizzare.

Ci sono quattro ristoranti tra cui scegliere. Presso l’Exchange Bar e il Kaori Sushi Bar è possibile trovare anche cibo di base, come hamburger e nachos, e le donne ricevono una rosa fresca quando escono. Il Bistro Latin è il luogo in cui viene servita la colazione ed è aperto anche a pranzo.

Ecuador Quito Jw Marriott Quito

La colazione a buffet offre un’ampia scelta di cibi ecuadoriani e occidentali, tra cui un bar di frullati e uova su ordinazione. Il Cafe Gourmet offre dolci e panini, mentre La Hacienda Steakhouse è una steakhouse argentina più formale.

C’è una palestra aperta 24 ore su 24, un centro benessere e una piscina all’aperto ben curata. Le camere sono dotate di vasca e doccia, cassaforte, lenzuola morbide e una grande TV con alcune stazioni in inglese. L’accesso a Internet costa purtroppo un extra.

Il personale è stato, senza eccezioni, estremamente disponibile e gentile durante il mio soggiorno.

Clicca qui per maggiori informazioni, foto e/o per prenotare.

Questo post è stato utile? Se è così, assicurati di appuntarlo per consultarlo in seguito!

Cosa Fare A Quito Ecuador3

Disclaimer: sono stata invitata da Quito Tour Bus e Kaia Hotel. Le mie opinioni, come sempre, sono esclusivamente mie.

Rate this post

Protect your trip: With all our travel experience, we highly recommend you hit the road with travel insurance. SafetyWing offers flexible & reliable Digital Nomads Travel Medical Insurance at just a third of the price of similar competitor plans.