Skip to Content

Le migliori 45 Cose da Fare e Vedere a New Orleans, Stati Uniti

Non sai cosa fare e vedere a New Orleans? È un piacere aiutarvi a pianificare il vostro viaggio a The Big Easy! In questo articolo, vi mostrerò tutte le migliori cose da fare a New Orleans.

Perché New Orleans è chiamata The Big Easy?

Molte teorie circondano la creazione di questo soprannome. Uno dei modi migliori per spiegarlo è lo stile di vita rilassato o facile a cui la gente è abituata.

Non c’è da stupirsi che la musica del jazz e del blues sia nata qui.

Leggi anche: I MIGLIORI POSTI DA VISITARE NEGLI USA.

Alcune delle migliori cose da fare a New Orleans non costano neanche un centesimo!

Visita i parchi della città, ammira la prestigiosa Cattedrale di St. Louis ed esplora quartieri famosi, il tutto gratuitamente.

Contents

Le migliori 45 Cose da Fare e Vedere a New Orleans, Stati Uniti

1. Tour della storia infestata

Raccomandato da Lindsey di Have Clothes, Will Travel

Quartiere Francese - Tour Della Storia Infestata

Che tu creda o no nei fantasmi, fare dei tour storici “infestati” è molto divertente – specialmente in una città come New Orleans che è ricca di storia. (E, ehi, ti lasciano anche portare da bere!)

Tuttavia, non aspettatevi tavole Ouija o sedute spiritiche quando fate un tour infestato a New Orleans.

Questi tour sono un modo divertente per conoscere alcuni degli eventi e delle morti più oscure e sinistre di New Orleans. (In realtà non andrai a caccia di fantasmi!)

Ci sono alcuni momenti diversi in cui puoi prenotare il tuo tour durante la giornata, ma ovviamente, sarà più divertente fare un tour più tardi.

Non solo sarà più “spettrale”, ma le strade saranno meno affollate e potrai sentire un po’ meglio la tua guida turistica.

Casa Di Madame Delphine Lalaurie

La vostra guida turistica vi porterà attraverso il quartiere francese per circa due ore – fermandosi in vari punti per parlare della morte brutale / evento storico che ha avuto luogo lì.

Durante queste visite vedrete anche la casa di Madame Delphine LaLaurie. Era una mondana di New Orleans che presumibilmente torturava e uccideva le persone in modi molto brutali.

Si suppone che la sua casa sia abbastanza infestata. Era anche un personaggio di spicco nello show AHS: Coven, di cui la vostra guida turistica vi dirà che ha sbagliato terribilmente la storia.

Farete anche un pit stop in un bar “infestato” a metà di questo tour per rifornire le vostre bevande.

È una delle mie cose preferite da fare a New Orleans, e consiglio vivamente di aggiungerla a qualsiasi itinerario di New Orleans.

Prenota il tuo tour della storia infestata di New Orleans:

1. New Orleans: Haunted History Crawl

2. Tour della storia e dei fantasmi del quartiere francese di New Orleans

3. Tour dei fantasmi di New Orleans

4. New Orleans: Tour della storia ubriaca

2. Esplora i cimiteri di New Orlean

Raccomandato da Talek di Travels with Talek

Explore New Orleans Cemeteries

Una delle cose migliori da fare a New Orleans è visitare i cimiteri locali. La città è famosa per i suoi cimiteri e con buona ragione.

Sono bellissimi con statuaria ornata ed elaborata. Sono misteriosi con residenti infami come regine del voodoo e assassini di massa, e sono tutti in superficie per evitare le acque del golfo che spesso inondano la città.

Ci sono più di 40 cimiteri entro i limiti della città, molti con tombe che risalgono al 1700.

Con così tanti cimiteri, quali sono i migliori da visitare?

La gente del posto vi dirà che il migliore da visitare è il cimitero St. Si crede che sia il più infestato del paese. Marie Laveau, la bella praticante voodoo del XVIII secolo, è sepolta qui.

I residenti credono che il suo spirito cammini di notte nelle tombe. È un luogo piuttosto impressionante con le sue statue delicatamente scolpite e i mausolei maestosi.

Quando lo si visita, conviene andare con un tour del cimitero in modo da poter imparare tutti i piccoli dettagli interessanti come il fatto che le cripte vengono periodicamente ripulite con pali di tre metri per fare spazio ai nuovi defunti.

È da qui che deriva l’espressione “non lo toccherei con un palo di tre metri”. Chi lo sapeva?

3. Parco cittadino

Raccomandato da Stella di Around the World in 24 Hours

Parco Della Città Di New Orleans

Molti turisti a New Orleans passano tutto il loro viaggio nel quartiere francese. Per quanto affascinante sia “The Quarter”, ti stai perdendo alcune delle parti migliori della città se non esplori di più la Big Easy.

E una delle parti più interessanti di New Orleans è il suo grande e splendido City Park. Questo parco è un po’ più grande anche del famoso Central Park di New York City, quindi si può passare tutto il giorno qui e non annoiarsi.

Se volete, potete passare la giornata all’aperto esplorando le splendide querce del parco e ammirando le simpatiche anatre che vivono nel lago.

Puoi anche visitare alcune delle famose attrazioni culturali del parco, come i Giardini Botanici, il New Orleans Museum of Art o il Sydney and Walda Besthoff Sculpture Garden.

Se porti dei bambini, portali al parco divertimenti Carousel Gardens o al parco giochi Storyland. Quando il sole tramonta, fai un salto al vicino Ralph’s on the Park per una deliziosa cena di New Orleans.

Durante l’estate, prendi una Sno-Ball dallo stand vicino al Grande Lago. Una Sno-Ball è una granita condita con uno sciroppo dolce a scelta, ed è una vera prelibatezza estiva di New Orleans.

Porta la Sno-Ball al Singing Oak vicino al Big Lake, e potrai goderti il suono delle campane a vento della quercia gigante mentre mangi il tuo spuntino.

In inverno, non perdetevi le splendide luci di Natale messe in piedi per il festival Celebration In the Oaks. Visitare il parco cittadino è una delle cose migliori da fare a New Orleans in qualsiasi momento dell’anno.

Get Your Guide ti aiuta a trovare i migliori tour ovunque tu sia diretto. Di solito è il primo sito che controllo quando pianifico un viaggio in un posto nuovo.

Prenota Il Tuo Tour Con Get Your Guide

4. Piantagioni di New Orleans

Raccomandato da Lori di Travlinmad

New-Orleans-Piante

La Big Easy è piena di storia, mistero e un sacco di cose incredibili da fare e siti da vedere.

Ma i visitatori che cercano un assaggio della storia dell’Antebellum dovrebbero dirigersi fuori città verso le piantagioni di New Orleans lungo la Great River Road.

Qui, le storie del passato prendono vita in dettagli vividi e spesso inquietanti.

I visitatori possono facilmente raggiungere una o più piantagioni in un giorno, o visitarne diverse durante alcuni giorni. Ci sono alloggi lungo la strada e anche camere B&B in alcune delle piantagioni signorili.

Ci sono anche numerosi tour da New Orleans che visitano diverse piantagioni in un tour organizzato.

Tra le molte piantagioni da visitare, due siti sono altamente raccomandati: Oak Alley Plantation e Whitney Plantation. La maestosa Oak Alley è forse la più nota di tutte le tenute di River Road.

Con il suo aspetto da Via col vento e il suo passato tumultuoso, ha fatto da sfondo a innumerevoli spettacoli televisivi e film come Intervista col vampiro.

In contrasto con Oak Alley e poco più avanti, la Whitney Plantation è dedicata a raccontare la storia della schiavitù in Louisiana.

Attraverso visite guidate, sculture struggenti di bambini schiavi e racconti in prima persona degli stessi schiavi che vi hanno vissuto, il Whitney è una delle piantagioni più uniche di tutte.

I tour si svolgono ogni ora nella maggior parte delle piantagioni, quindi pianificate di conseguenza e potrete trascorrere un’intera giornata: bei paesaggi, storia commovente e un raro sguardo alla storia di New Orleans.

5. Andare in kayak nella palude

Raccomandato da Aleah di Solitary Wanderer

Andare In Kayak Nella Palude

Un must quando si viaggia a New Orleans è fare kayak nella palude.

Ci sono diversi posti a mezz’ora dalla città dove si può andare in kayak in pace, senza nulla che possa disturbare la quiete e la fauna selvatica che vedrete lì, a parte i suoni morbidi della vostra pagaiata.

A seconda della stagione, e se siete fortunati, potrete vedere gli alligatori prendere il sole sui tronchi esposti. Non abbiate paura; gli alligatori hanno più paura di voi e si allontanano rapidamente se vi avvicinate.

Oltre agli alligatori, vedrete anche molte tartarughe e uccelli. Ascoltate le grida dei gufi barrati e cercate di individuarli sugli alberi.

Andare In Kayak Nella Palude

La vostra guida potrebbe anche portarvi a un nido d’aquila. Si possono anche vedere garzette bianche che scivolano sull’acqua, aironi e ibis bianchi.

Fate attenzione ai serpenti che nuotano; se ne vedete uno che viene verso di voi, scacciatelo delicatamente con la vostra pagaia.

Evitate di esplorare la palude in motoscafi o pontoni; sono rumorosi e alcune agenzie sono anche poco etiche. Danno da mangiare agli alligatori per assicurarsi che i loro ospiti ne vedano uno durante il viaggio.

Veramente, niente rende la vostra visita a New Orleans più speciale del kayak nella palude. È meglio che svegliarsi con i postumi della sbornia il giorno dopo in Bourbon Street.

6. Esplorare le gallerie d’arte su Royal

Raccomandato da Michelle di That Texas Couple

Gallerie D'Arte Su Royal

New Orleans è una città così unica e diversa. Sembra davvero traboccare di vita ad ogni angolo.

Non importa se passate 3 giorni a New Orleans o 3 anni, ogni giorno è garantito per essere unico ed emozionante. Insomma, c’è veramente qualcosa da fare per tutti.

New Orleans è nota per la sua favolosa scena musicale e artistica. Basta camminare per strada per vedere musicisti e artisti che abbondano.

Con questo in mente, una delle migliori cose da fare a New Orleans è esplorare le molte gallerie che si trovano su Royal Street.

Situata nel cuore del quartiere francese, Royal Street stessa è una festa per gli occhi. L’edificio storico con i suoi balconi di ferro unici vi invita ad entrare per esplorarlo.

È qui che si trovano tutti i tipi di gallerie d’arte. Le gallerie più vicine a Canal Street tendono a soddisfare il collezionista d’arte più serio, ma recentemente ci sono stati nuovi artisti che hanno occupato gli isolati 800 e 900 di Royal.

Queste gallerie di artisti permettono anche all’appassionato d’arte più occasionale di sentirsi a casa. Non importa quale sia il vostro gusto per l’arte, siete sicuri di trovare il pezzo perfetto da aggiungere alla vostra collezione in Royal Street.

7. Prendere il tram a New Orleans

Raccomandato da Annick di The Common Traveler

Viaggiare In Tram A New Orleans

Una delle cose migliori da fare a New Orleans è salire sui famosi tram. Con cinque percorsi diversi che coprono varie zone della città, i visitatori possono vedere così tanto per così poco.

La linea St. Charles è il più antico sistema di ferrovia stradale ininterrottamente in funzione nel mondo. È anche la più popolare tra i visitatori di New Orleans, che li porta al Museo della Seconda Guerra Mondiale, al Garden District, al Cimitero Lafayette #1, ad Audubon Park e allo zoo.

La linea Riverfront si ferma vicino al Cafe du Monde, una delle esperienze gastronomiche da non perdere a New Orleans.

A solo 1,25 dollari a corsa, i tram sono uno dei modi più convenienti per spostarsi nelle zone più visitate della città.

I visitatori che hanno intenzione di utilizzare il sistema di tram durante il loro soggiorno in città dovrebbero scaricare l’applicazione mobile e acquistare un pass Jazzy per corse illimitate durante il loro soggiorno.

L’applicazione mostra anche ai visitatori quanto tempo ci vorrà per andare da un posto all’altro e mostra in tempo reale quando un tram si sta avvicinando alla fermata.

I tram di New Orleans non sono solo un mezzo di trasporto – sono una parte iconica della storia e del fascino della città. Ogni visitatore dovrebbe salire sui tram almeno una volta!

8. Andare in un Jazz Club in Frenchmen Street

Raccomandato da Theresa di Fueled By Wanderlust

Jazz Club In Frenchman Street

Molte persone immaginano Bourbon Street quando pensano ai posti divertenti di New Orleans. Tuttavia, la vivace Frenchman Street, nota per i suoi club jazz, dà decisamente del filo da torcere a Bourbon, e ad alcuni piace di più!

I jazz club di Frenchman Street non sono solo eccitanti ma anche significativi per la storia e la cultura di New Orleans.

In effetti, l’intero genere del jazz iniziò nella Big Easy durante l’inizio del ventesimo secolo, quando i musicisti afroamericani iniziarono a mescolare i loro suoni tradizionali con la diversa gamma di altre culture insediate nella zona.

Oggi, chi cerca una serata memorabile dovrebbe dirigersi verso i jazz club di Frenchman Street. Anche se il jazz non fa per te, la musica dal vivo è sempre divertente e potrai sperimentare questa componente culturale unica di New Orleans.

Lo Spotted Cat Music Club è uno dei posti più popolari, ma può anche essere il più affollato con una fila fuori dalla porta. Three Muses e d.b.a., sono altre due opzioni divertenti con ottima musica, ma un’atmosfera un po’ più bassa.

Per arrivare a Frenchman Street, si può camminare o usare Uber a seconda di dove si alloggia. Questa zona si trova a circa un miglio dal quartiere francese e ci vogliono circa venti minuti per raggiungerla a piedi.

Si noti anche che molti dei bar fanno pagare un coperto in contanti per entrare, che può variare da 5 a 20 dollari.

9. Caffè Lafitte in esilio

Raccomandato da Derek e Mike di Robe Trotting

Cafe-Lafitte-In-Esilio-Robe-Trotter

New Orleans è conosciuta in tutto il mondo come una città festaiola con un’incredibile vita notturna. Visitare una città come New Orleans implica qualche drink nella vibrante vita notturna della città.

È anche una città piena di storia ricca e diversificata, quindi essere in grado di prendere un drink in posti che sono storicamente significativi è facile a New Orleans se sai dove trovarli.

Uno di questi posti è anche uno dei più popolari bar gay di New Orleans, il Café Lafitte in Exile. È anche il più antico bar gay del paese che funziona ininterrottamente, quindi è un grande luogo di patrimonio LGBTQ negli Stati Uniti.

Il bar fu aperto nel 1933 in fondo alla strada dalla sua posizione attuale in Bourbon Street. La posizione originale è ancora un bar chiamato Lafitte’s Blacksmith Shop e una volta era di proprietà di una lesbica locale.

Attirava una folla mista di lesbiche, uomini gay ed eterosessuali, ma quando le tensioni con il padrone di casa aumentarono nel 1953, il bar riaprì in fondo alla strada nella sua posizione attuale.

Entrambi i bar meritano una visita e sono ricchi di storia di New Orleans. Il Café Lafitte in Exile è un ottimo posto rilassato dove bere qualcosa, sedersi sul balcone avvolgente o godersi l’intrattenimento serale.

Hanno un calendario pieno di eventi e non è mai una notte noiosa nel più antico bar gay d’America.

10. Café du Monde

Raccomandato da Dave Chant

Cafe Du Monde 1

Nel 1862, il Café du Monde, pubblicizzato come “l’originale bancarella di caffè del mercato francese”, aprì nella Butcher’s Hall e ancora oggi serve e vende caffè e beignets.

Lo fanno 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana, 364 giorni all’anno – anche se chiudono per il giorno di Natale e il vecchio uragano.

Troverai il caffè all’aperto seduto all’angolo di Jackson Square nel quartiere francese, a due passi dalla cattedrale di St Louis.

Qui, il caffè è tagliato con la cicoria. La miscela è ricca e scura, e la cicoria la rende più amara. È un ritorno alla guerra civile, quando i blocchi rendevano il caffè difficile da trovare.

La combinazione classica è con un Beignet. Sono ciambelle quadrate in stile francese, vengono in tre, fritte e cariche di così tanto zucchero in polvere da sembrare Tony Montana alla fine di Scarface.

Cafe Du Monde

Il caffè, inoltre, è tradizionalmente servito nero o au lait, il che significa che è mescolato metà e metà con latte caldo.

Il caffè è così affollato durante il giorno che lo preferisco di gran lunga dopo il tramonto, quando normalmente è più facile trovare un tavolo.

Allora puoi davvero immergerti nell’atmosfera del quartiere francese ed essere trasportato indietro nel tempo per farti un’idea della vera New Orleans.

A dire il vero, il caffè dividerà l’opinione a causa della sua amarezza, ma i beignet sono ottimi. Non si può negare che il Café du Monde sia un’istituzione e un must quando si visita la Big Easy.

11. Mangiare un panino Po’Boy

Raccomandato da Wendy di The Nomadic Vegan

Mangiare Un Panino Po'Boy

Questa specialità locale è qualcosa che devi assaggiare almeno una volta quando sei a New Orleans. Non solo è delizioso, ma è anche ben all’interno del budget anche del più parsimonioso dei backpacker.

Come avrete indovinato, il nome di questo panino è semplicemente le parole “povero ragazzo” come si pronunciano quando si parla con uno strascico del sud.

È stato creato dai fratelli Clovis e Benny Martin, che gestivano un ristorante di New Orleans negli anni ’20 e ’30.

Il loro stabilimento era frequentato da portuali, braccianti e altri operai, e i fratelli volevano creare un’opzione di pranzo accessibile per loro con ingredienti economici ma sazianti.

In questi giorni, i po’ boys sono un grande successo con persone di tutti i ceti sociali, e vengono serviti non solo nei negozi di specialità po’ boy ma anche nei ristoranti più carini.

C’è una grande flessibilità quando si tratta degli ingredienti che dovrebbero andare in un po’ boy.

L’unico non negoziabile è che deve essere fatto con pane “francese” di New Orleans, simile a una baguette francese.

I ripieni tradizionali sono ostriche fritte e altri tipi di frutti di mare fritti, ma al giorno d’oggi ci sono anche molte opzioni più inventive.

Per esempio, un popolare ristorante chiamato Killer Po’Boys serve un po’ boy con patate dolci arrostite, verdure brasate e una crema a base di piselli dagli occhi neri e noci pecan.

È un tocco moderno sul classico po’ boy che presenta ancora ingredienti locali ed è anche una grande opzione per i visitatori vegetariani e vegani di New Orleans.

12. Mondo Mardi Gras

Raccomandato da Charles McCool di McCool Travel

Mondo Mardi Gras

Durante un soggiorno di quattro giorni a New Orleans, ho visitato il Mardi Gras World con il mio gruppo del Collette Tours of America’s Music Cities.

Al Mardi Gras World abbiamo imparato la storia del Mardi Gras, i fatti e le idee sbagliate in un affascinante film documentario e poi abbiamo fatto un tour guidato del magazzino per vedere i carri da parata e le sculture in varie fasi (dal concetto al completamento).

Ho imparato che il quartiere francese è troppo piccolo per i carri allegorici; ci sono più di 75 parate di Mardi Gras, il Mardi Gras è una stagione piuttosto che un singolo giorno, e molto altro.

Mondo Mardi Gras

Mentre le parate del Mardi Gras sono gratuite, la costruzione dei carri è un grande business. Alcuni carri possono costare mezzo milione di dollari. Delle centinaia di carri e sculture che abbiamo visto al Mardi Gras World, forse le superstar della musica erano le più appropriate dato che ero in un tour a tema musicale.

Ho visto figure scolpite di Jimi Hendrix, Willie Nelson, KISS e Elvis Presley. Ma ci sono innumerevoli figure classiche, divertenti, erotiche, etniche, storiche, eccentriche e oltraggiose da vedere. I lavoratori del Mardi Gras World sono anche responsabili della costruzione delle sculture di mucche Chick-Fil-A e di altri simboli aziendali.

Il negozio di souvenir Mardi Gras World è un microcosmo di New Orleans, più di qualsiasi altro negozio che ho visto a NOLA.

Mondo Mardi Gras

Dalla vodka King Cake alle bambole voodoo agli articoli kitsch di New Orleans (come la roba della Disney e dei Saints), oltre ai souvenir e agli snack standard di New Orleans, sembravano avere tutto (o almeno più articoli e diversi).

Dopo molte visite a New Orleans, è stato rinfrescante fare qualcosa di nuovo e in realtà visiterei di nuovo il Mardi Gras World ogni anno, se non altro per vedere su quali nuovi carri e sculture stanno lavorando per le prossime sfilate del Mardi Gras.

13. Crociera sul fiume Mississippi

Raccomandato da Trijit di Budget Travel Buff

Crociera Sul Fiume Mississippi

Se siete affascinati dai battelli a vapore, non vorrete perdere l’occasione di godervi una crociera su un autentico battello a vapore a New Orleans, una delle destinazioni più economiche per la luna di miele negli Stati Uniti.

Che tu voglia una crociera notturna in barca sul fiume con musica jazz rilassante o un giro economico in barca attraverso il Mississippi, qui non rimarrai deluso.

Anche se c’è un’opzione più economica per prendere il traghetto Algiers Ferry attraverso il fiume Mississippi per soli 2 dollari, raccomando di scegliere il battello a vapore Natchez perché non è così costoso e offre un ottimo servizio.

Il Natchez Steamboat è un autentico battello fluviale a ruota a pale che sta ancora solcando le acque del fiume Mississippi.

Questa crociera di 2 ore parte dal centro del quartiere francese e ti porterà lungo il fiume Mississippi mentre ascolti il soulful jazz.

Le persone che amano vedere New Orleans da una prospettiva diversa devono sperimentare la crociera sul fiume Mississippi. Godetevi l’ambiente affascinante e la vista mozzafiato degli edifici del quartiere francese e i magnifici grattacieli dello skyline di New Orleans, insieme a una bevanda.

Sono disponibili posti a sedere sia all’interno che all’esterno. Si può godere della vista mentre si ascolta musica jazz dall’interno, che è completamente climatizzato, ma la maggior parte delle persone preferisce sedersi sul ponte per ottenere la migliore vista della città, soprattutto durante una crociera notturna.

Le opzioni di pranzo o cena a buffet sono disponibili anche sulla barca. Nel complesso, è una grande esperienza che non si deve perdere durante il viaggio a New Orleans.

14. Andare a un brunch burlesque nel quartiere francese

Raccomandato da Margarita di DownshiftingPRO

Bella Blue Al Sobou Di New Orleans

Quando si pensa al burlesque, la mente vaga a donne scarsamente vestite un po’ di bump and grind in una performance che combina striptease, commedia, costumi elaborati e spettacolo.

Non sarebbe insolito trovare affari rischiosi nella Big Easy, ma ahimè, quello che troverete in un brunch del sabato o della domenica a SoBou è sia divertente che artistico.

La ballerina/istruttrice di burlesque di fama mondiale Bella Blue dice che c’è stata una rinascita degli spettacoli di burlesque a New Orleans negli ultimi 15 anni.

Una bionda minuta, Bella Blue balla da quando aveva tre anni, ma ora si esibisce e istruisce classi di burlesque perché il burlesque è diventato così popolare negli Stati Uniti.

Brunch Al Sobou Di New Orleans Gambe E Uova Spettacolo Di Burlesque

Il suo spettacolo “Legs and Eggs” è diventato così popolare che bisogna prenotare in anticipo. Esegue una danza tradizionale di piume con una band dal vivo che suona il jazz e si ferma ad ogni tavolo per una danza shimmy, shimmy personalizzata.

Il pasto era eccezionale, e fortunatamente, l’unica cosa che era senza fondo erano le mimose!

Si possono certamente trovare altri luoghi che includono spettacoli serali che possono essere un po’ più rischiosi, ma per la nostra fuga tra ragazze, questo è stato il trattamento perfetto.

15. Tour a piedi del Garden District

Raccomandato da Christine di Live Love Run Travel

Le Cose Migliori Da Fare A New Orleans Tour A Piedi Del Garden District

Una delle cose migliori da fare a New Orleans è fare un tour a piedi del Garden District. Non c’è bisogno di pagare per un tour a piedi perché ci sono molte mappe gratuite online.

Se volete conoscere la storia delle case e scoprire di più sull’architettura, ci sono diverse opzioni di tour disponibili nella zona.

Assicurati di andare all’inizio dell’estate perché può diventare bollente e umido a New Orleans. Se vai in inverno, potresti voler aspettare il pomeriggio per avere un clima più caldo per passeggiare.

Alcuni dei marciapiedi sono abbastanza irregolari, e vorrete scarpe comode per camminare. Per coloro che non possono camminare per il tour, fate un giro in macchina attraverso la zona e fermatevi nei parcheggi lungo i lati della strada per godervi la vista.

All’interno del Garden District, non c’è davvero una cattiva strada da percorrere. I principali tour a piedi rimangono sulle strade tra Washington Avenue e Jackson Avenue e poi St. Charlies Avenue e Magazine Street.

Alcune delle strade più popolari con belle case da godere sono Coliseum Street, Chestnut Street, Philip Street, Third Street e First Street.

Sia che tu faccia un viaggio su strada a New Orleans o che arrivi in aereo per qualche giorno, assicurati di non saltare un tour a piedi del Garden District.

16. Esplorare il Museo del Jazz di New Orleans

È giusto trovare un Museo del Jazz di New Orleans nel luogo dove è nato questo genere musicale.

Una visita al Museo del Jazz è tra le cose divertenti da fare a New Orleans. Si trova all’interno della storica Old US Mint a Esplanade Avenue, funzionando come un museo e come un centro di prestazioni.

Ci sono cinque mostre a rotazione che si possono visitare che si concentrano sulla storia e la cultura del jazz. Ci sono due archivi, vale a dire il New Orleans Jazz Club Collections e la collezione del Louisiana Historical Center.

17. Visita Faubourg Marigny

Non sarete mai a corto di dove andare e cosa fare a New Orleans. Il quartiere di Faubourg Marigny, per esempio, vi terrà occupati con le sue attrazioni turistiche e le attività utili.

Faubourg Marigny è uno dei quartieri più antichi della città. Elysian Fields e Esplanade Avenue l’hanno circondata.

Questo lato di New Orleans, Louisiana, è particolarmente attraente per gli artisti e gli appassionati d’arte. Per esempio, l’Art Garage a St. Claude Avenue è un luogo di grande impatto visivo per performance artistiche, graffiti dal vivo e mostre d’arte.

Un tour a piedi di Faubourg Marigny ti mostrerà anche splendidi cottage creoli e bar bohémien locali.

18. Per saperne di più sulla Seconda Guerra Mondiale

Guarda indietro alla “guerra che ha cambiato il mondo” qui al National WWII Museum.

Rispondi ai tuoi perché, come e per cosa mentre scavi in profondità nelle collezioni fisiche e digitali con oltre 250.000 artefatti della Seconda Guerra Mondiale.

Una visita al National WWII Museum è tra le cose divertenti da fare a New Orleans perché non solo ti insegna preziose lezioni dalla guerra, ma ti intrattiene anche con le sue mostre interattive come l’esperienza cinematografica 4D portata da Tom Hanks in Beyond All Boundaries.

19. Partecipare al New Orleans Jazz and Heritage Festival

Stai cercando cose da fare a NOLA incentrate sulla musica?

Meglio prenotare il tuo volo per la Big Easy tra la fine di aprile e l’inizio di maggio in modo da poter cogliere il prestigioso New Orleans Jazz and Heritage Festival.

Il jazz e altre musiche e culture indigene della città sono messe in evidenza in quello che è più comunemente chiamato il Jazz Fest.

A parte la grande musica eseguita da notevoli artisti locali e stranieri, il Jazz Fest è anche noto per il buon cibo di New Orleans venduto nelle bancarelle del festival.

Altre città statunitensi che tengono festival jazz come quello di New Orleans sono Atlanta, Georgia, e Washington DC.

20. Vedere le collezioni d’arte al NOMA

Il New Orleans Museum of Art – NOMA, in breve – è un museo di belle arti situato a sud del City Park. L’istituzione risale al 1911, quando il museo aveva solo nove opere d’arte da esporre.

Diverse espansioni e nuove collezioni dopo, il NOMA è ora sede di circa 40.000 opere d’arte.

Oltre a visitare le varie mostre d’arte, una delle cose divertenti da fare a New Orleans può essere fatta all’interno del NOMA. Esplora i dodici acri del Sydney and Walda Besthoff Sculpture Garden, una vera destinazione turistica a sé stante.

Il parco vanta 90 sculture in mezzo a querce vive e lagune.

21. Visita l’Istituto Audubon Nature

La natura e la fauna selvatica sono tra le grandi cose da vedere a New Orleans.

La città è veramente benedetta per avere l’Audubon Nature Institute, una famiglia composta da musei, zoo e parchi.

Sotto l’istituto, c’è l’Audubon Zoo, dove si possono incontrare diversi animali come il leone marino della California, la tigre della Malesia e l’alligatore bianco.

C’è anche l’Audubon Aquarium of the Americas, un luogo dove trovare e incontrare il pinguino africano, la lontra marina meridionale e lo squalo tigre della sabbia, tra molti altri.

Naturalmente, Audubon Park è uno spazio verde dove si può giocare a golf, tennis e calcio.

22. Seguire le lezioni al Southern Food & Beverage Museum

Mangiare è innegabilmente una delle cose divertenti da fare a New Orleans.

Che ne dite di andare in un museo dedicato al cibo e alle bevande? Il Southern Food and Beverage Museum è soprattutto questo.

Tuttavia, aspettatevi qualcosa di più che guardare gli oggetti e leggere le didascalie. Qui, si è incoraggiati ad andare oltre le mostre e a partecipare a lezioni di cucina, a scavare nella scena dei cocktail e altro ancora.

All’interno del museo SOFAB, troverete il Museo del Cocktail Americano, la John & Bonnie Boyd Hospitality & Culinary Library, e il Nitty Grits Podcast Network.

23. Vedere l’arte pubblica allo Studio BE

Sorpreso dall’arte di strada in città americane come Chicago e Boston?

Sarete entusiasti di sapere che l’arte pubblica è anche tra le migliori attrazioni di New Orleans.

Basta guardare il visivamente accattivante e stimolante Studio BE, un magazzino di 35.000 piedi quadrati pieno di opere d’arte che rappresentano la resistenza, tra gli altri.

Studio BE è l’idea dell’artista visivo e di New Orleans Brandan “BMike” Odums. I suoi enormi murales e le sue installazioni grandi come una stanza attirano visitatori da tutto il mondo.

Potete trovare Studio BE lungo Royal Street nel quartiere Bywater.

24. Cattura un evento al Mercedes Benz Superdome

Il Superdome è la casa dei New Orleans Saints dal 1975. La grande struttura si staglia nel mezzo del Central Business District di New Orleans.

Andare a vedere una partita al Mercedes Benz Superdome è veramente una delle cose divertenti da fare a New Orleans. Tuttavia, se lo sport non è la vostra passione, ci sono anche diversi eventi che si svolgono qui.

Il Superdome ha ospitato grandi eventi come il Super Bowl e le partite in casa dei Saints e grandi concerti e festival.

Uno degli eventi più attesi al Superdome è l’annuale Essence Festival of Culture.

25. Rilassatevi nella casa e nei giardini di Longue Vue

La casa e i giardini di Long Vue sono quello che si immagina una casa del sud.

La casa-museo di quattro piani di classe mondiale si trova in mezzo a otto acri di giardini lussureggianti per un totale di 14. Il luogo è reso ancora più regale dall’installazione di 22 fontane.

Se pensate a cosa fare a New Orleans il mercoledì, considerate di andare alla Longue Vue House and Gardens.

Un evento chiamato Twilight at Long Vue avviene qui durante quel giorno. Portate il vostro cibo, le bevande e le stuoie per sdraiarvi sull’erba e godervi gli artisti locali al centro della scena.

26. Incontrare un alligatore nel Parco Nazionale Jean Lafitte

Ci sono sei siti al Jean Lafitte National Historical Park and Preserve, che presentano importanti fatti storici e culturali su New Orleans e la Louisiana.

Il campo di battaglia di Chalmette è uno dei siti del parco. È il luogo dove avvenne la battaglia di New Orleans nel gennaio 1815.

La Barataria Preserve è un altro sito a Jean Lafitte, dedicato alla fauna selvatica come uccelli, anfibi e rettili.

Avere un incontro con l’alligatore americano al Barataria Preserve è veramente una delle cose divertenti da fare a New Orleans.

27. Prenota una visita guidata al Museo della Farmacia di New Orleans

Sei in vena di cose strane da fare a NOLA?

Prova a visitare il Museo della Farmacia di New Orleans. Il luogo dove si trova il museo è elencato nel registro nazionale dei luoghi storici.

Come il nome, questo museo di NOLA si concentra su questioni passate e presenti riguardanti la farmacia e la sanità in Louisiana.

Al Museo della Farmacia di New Orleans, si possono vedere diversi oggetti relativi al benessere, tra cui pozioni voodoo e pratiche mediche discutibili.

Il museo rende anche omaggio a Louis J. Dufilho Jr., residente in Louisiana, il primo farmacista autorizzato d’America.

28. Pedalare attraverso Bayou St. John

Una passeggiata intorno alla pittoresca Bayou St. John è una delle cose divertenti da fare a New Orleans.

Questo quartiere di New Orleans è apprezzato al meglio da coloro che vorrebbero un momento o due lontano dalla città affollata ma si sentono ancora nello stesso spazio eclettico.

A Bayou St. John, puoi noleggiare una Blue Bike, il programma di bike-sharing di New Orleans, e iniziare a esplorare strade pittoresche adornate da case creole.

In seguito, dirigiti verso il Bayou e goditi qualche attività rilassante sull’acqua. Questi includono yoga, kayak e paddle boarding.

29. Ammirate le collezioni del Museo Culturale Backstreet

Lo storico quartiere di Faubourg Tremé è la sede del Museo Culturale Backstreet. Una visita a questo museo è tra le migliori attività da fare a New Orleans per apprezzare meglio la cultura afroamericana.

Il museo ha appena aperto formalmente nel 1999, ma la sua storia risale a quando Sylvester Francis ha iniziato a documentare il Mardi Gras e altre celebrazioni per passione.

Ha iniziato fotografando persone ed eventi e poi dando loro le loro copie gratuitamente. Insieme ad altri appassionati, sono stati gli stessi che hanno generosamente donato costumi e armamentario da parata – finché la sua collezione non è stata abbastanza grande da formare un museo.

30. Negozio a Magazine Street

Fare shopping a Magazine Street è una delle tante cose divertenti da fare a New Orleans – specialmente se vi siete stancati della comune esperienza del centro commerciale.

Magazine Street vi permette di navigare tra i vari negozi e ristoranti che completano le case e i bed and breakfast che si trovano nel mezzo.

Siete viziati con sei miglia di marche locali e internazionali a Magazine Street – con una netta preferenza per le prime.

Durante il primo sabato del mese, molti negozi di Magazine Street offrono offerte speciali, sconti esclusivi e attività in negozio.

31. Porta i bambini al Museo dei Bambini della Louisiana

Portare i bambini al Louisiana Children’s Museum è in cima alla nostra lista di cosa fare a New Orleans per tutta la famiglia.

LCM è fondamentalmente 56.000 piedi quadrati di ambiente di apprendimento – con una generosa dose di divertimento in cima.

Ci sono molti tipi di esperienze che aspettano tutti al Louisiana Children’s Museum. Puoi scegliere di “scavare nella natura” e imparare come vengono curati gli animali quando non stanno bene.

Puoi anche “Follow that Food” e vedere come la tua frutta e verdura preferita viaggia dalla fattoria al negozio di alimentari e fino alla tua tavola.

32. Sperimentare il mercato francese

Una gita al French Market è una delle cose divertenti da fare a New Orleans. A parte la grande opportunità di trovare oggetti unici e prodotti locali, si può anche vedere la comunità al suo massimo splendore.

La storia del Mercato Francese risale al 1791, e anche se il mercato ha visto molte ristrutturazioni da allora, il commercio e la cultura continuano a vivere.

Il mercato francese all’aperto riunisce il mercato delle pulci e il mercato degli agricoltori in un unico luogo. Nel cuore di questa destinazione, si trova la Dutch Alley, dove l’arte e l’artigianato sono sotto i riflettori.

33. Partecipare alla tradizione delle Seconde Linee

La Second Lines è una delle cose più sorprendenti da vedere a New Orleans.

Cos’è, e perché è diventata una tradizione nella Big Easy?

La Seconda Linea è una forma di sfilata che consiste nella “prima linea”, una banda di ottoni unita ai membri del gruppo celebrato, e la “seconda linea”, che è chiunque altro voglia partecipare alla sfilata al suo passaggio.

Le Seconde Linee non sono esclusive delle occasioni felici. Si può anche assistere a quelli che sono fatti per occasioni cupe, come i funerali.

34. Visita al Cabildo

Visitare il Cabildo è una delle cose divertenti da fare a New Orleans, non solo per il suo bell’edificio ma anche per le sue molte storie da raccontare.

Il Cabildo si trova a Jackson Square, proprio al centro del quartiere francese. Si tratta di un edificio storico a tre piani che ospita una filiale del Louisiana State Museum.

All’interno del Cabildo, troverete lo stampo della maschera mortuaria di Napoleone, tra molte altre opere storiche. Vedrete anche aggiunte relativamente nuove, come i manufatti che sono sopravvissuti al devastante uragano Katrina.

In passato, questo edificio coloniale spagnolo serviva come sede del governo durante il periodo coloniale spagnolo.

35. Vedere la Cattedrale di San Luigi

Uno sguardo alla Cattedrale di St. Louis, e vedrete sicuramente perché una visita ad essa è una delle cose da fare a NOLA.

Insieme ai suoi vicini altrettanto importanti, il Cabildo e il Presbiterio, la cattedrale aggiunge bellezza ed eleganza ai dintorni del quartiere francese.

La struttura che vedete ora non è l’originale Cattedrale di San Luigi, costruita all’inizio del 1700. Era la terza struttura ad essere costruita nel luogo dopo che la prima e la seconda sono state distrutte.

Una volta entrati nella cattedrale, un opuscolo autoguidato è disponibile per aiutarvi a conoscere meglio il luogo.

36. Godetevi il barbecue e la musica a Hogs for the Cause

Due delle cose più divertenti da fare a New Orleans si uniscono all’evento chiamato Hogs for the Cause.

Immaginate di mangiare un ottimo barbecue e di godervi una musica favolosa, il tutto a beneficio dei pazienti pediatrici affetti da cancro al cervello e delle loro famiglie.

Hogs for the Cause, che dura due giorni, porta maestri del barbecue, chef e cuochi a competere in diverse categorie.

Fornisce anche una grande sede per i musicisti di New Orleans e gli artisti musicali nazionali per suonare e intrattenere le masse.

37. Il Museo del Presbiterio

Il Presbiterio ha una storia molto interessante. Progettato per abbinarsi al vicino Cabildo e alla Cattedrale di San Luigi, fu inizialmente chiamato Casa Curial o Casa Ecclesiastica perché fu costruito nella casa dei frati cappuccini.

Se stai pensando a cosa fare a New Orleans, visitare il Museo del Presbiterio è un must.

Qui si possono trovare diversi costumi e opere d’arte utilizzati nelle celebrazioni del Mardi Gras.

Potete anche venire a vedere la mostra intitolata “Living with Hurricanes: Katrina e oltre”. Questa aggiunta di 7,5 milioni di dollari al museo ti dà una comprensione più profonda della devastazione causata dagli uragani Katrina e Rita nel 2005.

38. Partecipa al Festival letterario di New Orleans

Ufficialmente conosciuto come il Tennessee Williams and New Orleans Literary Festival, questo evento nella Big Easy è una celebrazione di tutte le cose della letteratura, con un riflettore speciale sulle opere senza tempo di Tennessee Williams.

Il Festival letterario dura cinque giorni. È tra le cose divertenti da fare a New Orleans, soprattutto se sei un topo di biblioteca in viaggio.

Aspettatevi di assistere ad alcuni grandi laboratori di scrittura, eventi teatrali e fiere del libro in questo festival annuale che avviene ogni primavera.

Inoltre, non perdetevi le interviste uniche che hanno con scrittori e attori ospiti leggendari.

39. Fare un tour della distilleria alla Old New Orleans Rum Distillery

Andare in una distilleria è sulla lista delle migliori attività di New Orleans.

Non c’è posto migliore per farlo che alla Old New Orleans Rum Distillery. Prenota un tour e lascia che la tua guida esperta ti porti dietro le quinte della più antica distilleria di rum ancora operativa negli Stati Uniti.

La distilleria gestisce i tour sotto il nome di Celebration Distillation. Per 45 minuti, aspettatevi di assaggiare i migliori rum e di imparare a fare i cocktail di rum più cool.

40. Rilassati con il jazz dal vivo al New Orleans Musical Legends Park

Una gita al New Orleans Musical Legends Park è una delle cose non comuni ma divertenti da fare a New Orleans.

Situato nella famosa Bourbon Street, questo piccolo parco è dedicato ai musicisti di New Orleans che hanno contribuito a formare la cultura e il patrimonio della città.

Qui troverete statue di bronzo a grandezza naturale di artisti locali come Al Hirt, Pete Fountain e Fats Domino.

Sedetevi su una delle panchine del parco e ascoltate un po’ di musica jazz dal vivo. All’interno del parco, c’è il Cafe Beignet, meglio conosciuto per – ovviamente – caffè e beignets.

41. Festa al Mid City Lanes Rock ‘n’ Bowl

È impossibile rimanere a corto di cose da fare a New Orleans. Il posto è pieno di luoghi interessanti che offrono attività divertenti, alcune delle quali si fondono anche tra loro.

Questo è esattamente quello che sta succedendo al Mid City Lanes Rock ‘n’ Bowl. Potreste chiedervi: siete in un nightclub con un bowling, o siete in un bowling con un grande nightclub?

Non preoccupatevi di rispondere, perché una volta che siete qui, non avrebbe più importanza. Ciò che conta è che si balla, si beve e si gioca a bowling, tutto in un unico posto.

42. Lasciatevi incuriosire dalla Abita Mystery House

Una visita alla Abita Mystery House è una delle cose divertenti da fare a New Orleans, specialmente se sei un tipo avventuroso.

Originariamente chiamato il Museo UCM (per suonare scherzosamente come U-C-M-U-C-M,) questa casa misteriosa è un’attrazione stradale ambientata in una stazione di servizio d’epoca del 1930. Non è a NOLA ma è nella vicina Abita Springs in Louisiana.

Vale la pena guidare fino all’Abita Mystery House, soprattutto se avete voglia di vedere cose strane e meravigliose come “Crisco the Dancing Clown” e il “New Orleans Jazz Funeral”.

43. Bere qualcosa al Carousel Bar

4 Best Costa Rica Beer Brands
©bhofack2 via Canva.com

Fu nel 1949 che la visione di un bar rotante prese vita. Chiamato Carousel Bar, questo posto nell’Hotel Monteleone serve da molto tempo visitatori curiosi e VIP.

Una visita al Carousel Bar è veramente una delle cose da fare a NOLA. Scegliete uno dei 25 posti a sedere e sentite la barra andare in piena ma lenta rotazione in un arco di 15 minuti.

Mettete da parte l’espediente e avrete ancora delle bevande perfettamente curate che vi aspettano al bar. Se hai voglia di un originale, ordina il Vieux Carré Cocktail o The Goody.

44. In bicicletta attraverso il Crescent Park

Se avete esaurito tutte le cose divertenti da fare a New Orleans e volete un po’ di relax, andate al Crescent Park.

Situato nel French Market District, questo parco di 20 acri è perfetto per andare in bicicletta perché offre viste infinite del fiume Mississippi.

Se sei anche il tipo che non salta l’esercizio anche durante i viaggi, Crescent Park è adatto per la corsa, il jogging e la meditazione.

45. Cena al ristorante Antoine’s

Chiedete a un locale su cosa fare a New Orleans, e sicuramente vi consiglieranno di cenare al ristorante Antoine’s.

Cosa rende il ristorante di Antoine così speciale?

Prima di tutto, è il più antico ristorante a conduzione familiare degli Stati Uniti. Lo stabilimento ha accolto il suo primo visitatore nel 1840.

In secondo luogo, la sua dedizione alla cucina franco-creola ha dato vita ad alcuni piatti classici di New Orleans. Alcuni di questi includono le ostriche Rockefeller e il Pompano en Papillote.