Skip to Content

Elenco definitivo delle migliori cose da fare in Ecuador

Ho chiesto a un gruppo di blogger di viaggio quali sono le loro migliori cose da fare in Ecuador e le attrazioni turistiche dell’Ecuador.

La Repubblica dell’Ecuador è un paese che da tempo affascina i viaggiatori. Le prime popolazioni indigene si stabilirono qui circa 12.000 anni fa e da allora la terra ha ospitato una ricca storia umana.

Oggi i manufatti di quel passato si mescolano con il vivace presente del paese. Entrambi offrono ai visitatori molto da ammirare.

Quando ci visiterai troverai le rovine dell’Impero Inca, l’architettura coloniale spagnola, le vibranti culture indigene e le città cosmopolite.

L’Ecuador è anche spesso acclamato come uno dei migliori hot spot di turismo ecologico del mondo. I confini del paese contengono alcune delle specie vegetali e animali più ricche di biodiversità e mozzafiato del mondo.

A est, il paesaggio dell’Ecuador si estende nelle foreste pluviali del bacino del Rio delle Amazzoni. A ovest, a circa 600 miglia dall’oceano, le isole Galapagos dell’Ecuador emergono dalle onde.

In questo arcipelago, Charles Darwin incontrò per la prima volta le prove e le idee che lo avrebbero spinto a scoprire la selezione naturale e a proporre la sua teoria dell’evoluzione.

Con così tante cose da vedere e da fare, può essere più che intimidatorio mettere insieme un itinerario per la tua visita in Ecuador.

Ultimate List Of Best Things To Do In Ecuador1
©Photogilio via Canva.com

Ma non temere, per aiutarti a decidere cosa vedere mentre esplori il centro del mondo, ho chiesto a un gruppo di blogger di viaggio le loro migliori cose da fare in Ecuador (ma solo per la terraferma, se hai intenzione di visitare le Galapagos – cosa che ti consiglio vivamente – ho messo insieme un’intera guida su Tutto quello che devi sapere e fare per visitare le Galapagos).

Dalle gelide scalate vulcaniche alle gite in bicicletta nella giungla e ai tour del cioccolato, ecco cosa ci consigliano:

1. Parco nazionale di Cuyabeno

Consigliato da Sonia di Ticking the Bucketlist

Parco Nazionale Di Cuyabeno

Quando si tratta di esplorare l’Amazzonia, molte persone si dirigono in Brasile. Tuttavia, i polmoni amazzonici si estendono per tutto il continente e spesso i paesi più piccoli offrono una pace e una tranquillità che viene superata dalle orde di turisti nelle destinazioni più popolari.

Questo è stato il motivo per cui ho scelto di vivere la mia avventura in Amazzonia nel Parco Nazionale di Cuyabeno in Ecuador.

Il parco è accessibile dalla sonnolenta cittadina di Lago Agrio. Ci vogliono circa 7-8 ore per arrivare a Lago Agrio da Quito e ci sono molti autobus che collegano le due città.

Da Lago Agrio a Cuyabeno, il trasporto è generalmente gestito dal campo o dal lodge in cui hai deciso di soggiornare. Il viaggio consiste in un viaggio in autobus seguito da un giro in barca fino al tuo lodge.

Guarda e tieni gli occhi e le orecchie aperte… potresti incontrare qualche animale selvatico interessante durante il tragitto. Ammira il verde e respira l’aria più pulita che ci sia!

Ho trascorso quattro giorni al Parco Nazionale di Cuyabeno nel Nikki Lodge. Ho partecipato a numerosi safari in barca e ho visto caimani e scimmie. Ho visto i tucani volare sopra la mia testa e i pappagallini cinguettare. Ho sentito le cicale cantare e le rane gracchiare.

Non ero mai stata così vicina alla natura e così lontana dalla vita di città. Nuotare nella laguna amazzonica era meglio che nuotare in una piscina olimpionica e il suono della pioggia battente era più calmante di qualsiasi musica meditativa.

Il pane di yuca che ho preparato con la gente del posto era più delizioso di qualsiasi pasto a cinque stelle che abbia mai mangiato!

Se la natura è la tua passione, il Parco Nazionale di Cuyabeno deve essere nella tua lista di cose da fare!

2. Visita il mercato di Otavalo

Consigliato da Ingrid di Second-Half Travels

Mercato Di Otavalo 1

Se sei in visita a Quito, non perderti una giornata o, meglio ancora, un’escursione notturna al leggendario mercato del sabato di Otavalo. Per centinaia di anni, questa piccola città di montagna, a due ore di autobus da Quito, ha ospitato uno dei mercati più importanti delle Ande.

Otavalo è famosa in tutto il mondo per la sua popolazione indigena, gli Otavaleños, molti dei quali viaggiano in tutto il mondo vendendo i loro famosi prodotti artigianali o suonando in gruppi di musica folk andina. Gli Otavaleños sono considerati il gruppo indigeno di maggior successo economico dell’America Latina.

Anche se il mercato può essere visitato in giornata da Quito, è meglio passare il venerdì sera a Otavalo per visitare il mercato prima che gli autobus carichi di turisti arrivino a metà mattina del sabato.

Mercato Di Otavalo 2

Il sabato, la maggior parte delle strade della città si riempie di bancarelle che vendono di tutto, dal cibo agli abiti tradizionali indigeni.

A Otavalo ci sono diversi mercati. A pochi passi dalla città, il mercato degli animali inizia la mattina presto e si conclude intorno alle 10. Il mercato degli animali non è adatto ai deboli di cuore, ma offre uno sguardo affascinante sulla cultura locale.

Se sei interessato a comprare coperte, maglioni o altri souvenir, dai un’occhiata al colorato mercato artigianale che si trova in Plaza de Ponchos. È la parte più turistica di Otavalo ma offre un’ottima selezione di prodotti artigianali.

3. Tour del cioccolato Pacari

Consigliato da Jen di Long Haul Trekkers

Tour Del Cioccolato Pacari

L’Ecuador produce alcuni dei migliori cioccolati del mondo; infatti, il produttore ecuadoriano di cioccolato Pacari ha vinto 128 premi internazionali per il suo cioccolato, tra cui il World’s Best Chocolate in diverse categorie.

Pacari è orgogliosa delle sue pratiche di sostenibilità e responsabilità sociale. Sono note per pagare i salari più alti ai produttori di cacao, per sostenere la conservazione dei diversi ecosistemi di coltivazione e per mantenere stretti rapporti con le comunità agricole.

Il tour del cioccolato Pacari si svolge nella comunità indigena Kichwa di Santa Rita, a circa tre ore e mezza da Quito. La comunità, che conta meno di 800 membri, produce cioccolato su piccola scala da oltre 30 anni.

Il cacao coltivato a Santa Rita è interamente biologico, non utilizza sostanze chimiche e le coltivazioni sono tutte eseguite a mano.

Tour Del Cioccolato Pacari2

Dopo una colazione leggera e una presentazione di benvenuto da parte del presidente, i visitatori lavorano con le donne della comunità per preparare un pranzo a base di cuori di palma, foglie di felce e pesce (sono disponibili opzioni vegane).

Cucinano sul fuoco mentre i visitatori attraversano il fango e il “chakra” del cacao. La guida racconta la storia del cacao specifico e ti mostra come è fatto un baccello di cacao all’interno, mentre ti spiega la produzione dal chicco al bar.

Dopo un pranzo favoloso, è il momento di preparare il cioccolato. La guida conduce gli ospiti attraverso il processo di produzione del cioccolato, che comprende la sbucciatura dei fagioli secchi, la macinazione con mortaio e pestello e la cottura sul fuoco per ottenere una pasta deliziosa e commestibile.

4. Scalare il vulcano Cotopaxi

Raccomandato da Miguel di Travelsauro

Scalare Il Vulcano Cotopaxi

Situato a circa 50 km a sud di Quito, il Cotopaxi è diventato una delle maggiori attrazioni turistiche dell’Ecuador.

Sebbene la maggior parte dei visitatori non salga oltre il riparo di questo stratovulcano attivo, alcuni si avventurano sulla difficile vetta, se decidi di tentare questa bellissima montagna, tieni presente che non è una passeggiata nel parco.

Il Cotopaxi è alto quasi 6.000 metri e, sebbene non sia tecnicamente difficile, richiede sicuramente uno sforzo in più. Ci vogliono circa 6 ore per salire fino alla cima e altre 3 ore per tornare al rifugio.

L’escursione si svolge di notte, in modo da non vedere oltre la luce della tua torcia. Inoltre, sentirai freddo, stanchezza e mancanza di ossigeno.

Non preoccuparti, non sto cercando di spaventarti. Voglio che tu sappia che più della metà dei turisti che tentano di raggiungere il Cotopaxi semplicemente non ce la fanno.

Se non hai molta esperienza nel campo dell’escursionismo, non c’è problema: puoi visitare il rifugio a 4.800 metri e godere di una vista superba.

Tuttavia, se sei in buona forma e ti sei acclimatato correttamente, vai pure!

Non dovresti avere alcun problema. Dopo tutta la fatica e il freddo, la vetta ti ricompenserà con una vista indimenticabile dell’enorme ghiacciaio e degli altri vulcani circostanti.

5. Pedala da Baños a Puyo

Raccomandato da James di Travel Collecting

Pedala Da BañOs A Puyo

Baños è una piccola città incastonata nelle Ande, tra un vulcano attivo e una gola spettacolare. Prende il nome dalle sorgenti termali che si trovano in città.

Un’esperienza fantastica è quella di affittare una bicicletta da uno dei tanti fornitori presenti in città e percorrere le Ande lungo la Strada delle Cascate. Il clima e il paesaggio cambiano man mano che si scende lentamente dalle Ande e si entra nella foresta pluviale tropicale.

Lungo il percorso, passerai accanto a cascate che scendono dalle scogliere adiacenti e addirittura attraversano la strada. Fermati al Devil’s Cauldron a metà strada e cammina per un breve tratto su passerelle di legno e scalini per vedere le cascate più spettacolari del percorso.

L’enorme volume d’acqua che sgorga dalla foresta pluviale, facendo volare milioni di gocce d’acqua che scintillano sotto il sole, è drammatico.

Verso la fine del percorso, si apre la vista sulla foresta amazzonica che si estende sotto di noi, ricordandoci l’incredibile diversità di questo piccolo paese.

Per tornare a Baños? Prendi un autobus da Puyo, con la tua bicicletta sul tetto, o segnala un camion di passaggio se decidi di tornare indietro prima.

Tornato a Baños, immergiti in una delle sorgenti termali per riprenderti e gusta il melcocha taffy, una specialità locale.

Scopri l’Ecuador da una prospettiva a volo d’uccello:

6. Visita la Latitudine 0 0 0

Raccomandato da Cacinda di PointsandTravel

Visita La Latitudine 0 0 0

Una gita di un giorno facile e divertente da Quito, in Ecuador, è una gita alla “Mitad del Mundo” o al “centro del mondo”. Questo punto si trova sulla linea dell’equatore ed è considerato il punto centrale della Terra, a 0 gradi di latitudine, 0 minuti e 0 secondi o latitudine 000.

La cosa divertente di questa destinazione è che quando il monumento fu eretto per segnare il punto di mezzo della terra, era un po’ fuori posto! Gli scienziati hanno calcolato che la lunghezza di un grado di latitudine all’Equatore si trova a circa 150 piedi dal punto in cui è stato eretto il monumento.

Quindi, ora che sappiamo esattamente dove si trova secondo il GPS, questo errore ha creato la possibilità di vedere due punti! Uno è il Monumento all’Equatore e il Museo Etnográfico Mitad del Mundo, l’altro è il Museo Solare Intinan.

Si tratta quindi di due luoghi da visitare, uno nel luogo in cui si trova il monumento e l’altro dove si trova esattamente il centro del mondo!

Tuttavia, bisogna dare credito alle persone che hanno costruito il monumento, poiché non avevano le conoscenze scientifiche di cui disponiamo oggi, ma si sono avvicinati molto al punto esatto!

Si dice che le persone vengano da tutto il mondo per fermarsi in questo punto e conoscere gli effetti che la linea dell’Equatore ha sulla comunità locale.

Si tratta di una divertente gita di un giorno da Quito, per cui visitala!

7. Laguna Quilotoa

Consigliato da Elisa di World in Paris

Quilotoa

La Laguna de Quilitoa è una bella fuga da Quito. Si trova nella parte occidentale del paese, a 175 km a sud-ovest della capitale.

Il Quilotoa è un vulcano dormiente alto 3.914 m con un’enorme caldera piena d’acqua chiamata Laguna (laguna in inglese) Quilotoa, famosa per le sue acque color smeraldo. Laguna Quilotoa è un’ottima escursione di un giorno, non molto difficile se non per la distanza (10 km per tutto il tour).

Puoi camminare intorno al bordo del cratere o, se c’è troppo vento, puoi scendere fino alla spiaggia della laguna. Durante l’alta stagione, ci sono un paio di bar aperti e alcuni kayak da noleggiare, ma è anche bello portare con sé panini e bevande e godersi un picnic sotto il sole sulla riva della laguna.

Ci sono poche opzioni di trasporto per raggiungere Laguna Quilotoa, quindi ti consiglio di fermarti a Laguna Quilotoa almeno una notte. Se viaggi fuori dall’alta stagione, non c’è bisogno di prenotare l’alloggio in anticipo e puoi anche contrattare un po’ il prezzo della camera.

Le cose sono decisamente diverse durante l’alta stagione. Da Quito, prendi un minibus per raggiungere la città di Zumbahua. Una volta raggiunta questa città, ci sono alcuni pick-up che salgono fino alla Laguna Quilotoa per un paio di dollari americani.

Inizia il tuo viaggio la mattina presto.

8. Mindo

Consigliato da Claire di Tales of a Backpacker

Cosa Fare A Mindo Ecuador

Mindo si trova a un paio d’ore di autobus da Quito, ma sembra un mondo a parte rispetto alla vivace capitale.

Questa pittoresca cittadina è circondata dalla foresta nuvolosa della Riserva Mindo-Nambillo ed è un luogo meraviglioso per gli amanti della natura. Qui troverai molte specie di uccelli, farfalle e orchidee che abbondano a Mindo e potrai partecipare a tour di birdwatching con esperti locali che ti aiuteranno a individuare le creature più sfuggenti.

Il giardino delle farfalle di Mariposas de Mindo è pieno di bellissime farfalle ed è un’esperienza da non perdere, così come la visita ai produttori di cioccolato di El Quetzal de Mindo. Qui puoi fare un tour del cioccolato o semplicemente provare uno dei loro famosi brownies.

Una delle mie cose preferite da fare a Mindo era però un po’ più adrenalinica: lo zip-lining nella foresta nuvolosa! Ci sono diverse compagnie che offrono zip-lining a Mindo, Mindo Canopy Adventure ha le recensioni più alte e non sono rimasta delusa dalla mia scelta.

Abbiamo sfrecciato su diverse linee, provando diverse posizioni come il ‘superman’ e la ‘farfalla’ e mi sono divertito un mondo.

Se ti piacciono questo tipo di attività, qui c’è molto da fare, dal rafting alla discesa in corda doppia, fino alle escursioni a piedi e in bicicletta.

Mindo è un luogo ideale da visitare per fuggire dalle città e avvicinarsi alla natura dell’Ecuador, ma anche per provare una scarica di adrenalina!

Dove alloggiare a Mindo?

El Septimo Paraiso

La Mia Camera Al Septimo Paraiso Lodge Mindo

Se stai cercando un posto dove alloggiare mentre visiti Mindo, ti consiglio il Septimo Paraiso Lodge. Questa splendida proprietà si trova a soli cinque minuti da Mindo (3 dollari di taxi) e a 90 minuti da Quito.

Per questo motivo è una destinazione ideale per chi desidera uscire dalla capitale e trascorrere qualche giorno esplorando lo splendido paesaggio della foresta nuvolosa del paese.

Il lodge ha infatti dedicato una parte del terreno come riserva formale della foresta nuvolosa.

Negli ultimi vent’anni, la foresta è fiorita grazie a questa protezione e, mentre percorri i sentieri privati dell’hotel, potrai toccare con mano tutta questa bellezza. Se sei appassionato di birdwatching, il lodge offre anche tour organizzati di birdwatching.

Piscina Riscaldata Del Septimo Paraiso Lodge

Le camere, che variano leggermente in termini di dimensioni, sono tutte accoglienti e ricche di legni pregiati e accoglienti. Questo, insieme alla tranquillità del posto, ha reso la proprietà un luogo ideale per rilassarsi per qualche giorno e godersi sia la natura che gli alloggi.

Anche se questo hotel si presenta come un austero paradiso della giungla, con tanto legno a vista e un’estetica naturale, in realtà dispone di tutti i comfort di un tipico hotel urbano: un’ampia piscina, un delizioso ristorante, un wine bar e persino sale conferenze e sale giochi.

Clicca qui per maggiori informazioni, foto e/o per fare una prenotazione.

Altre risorse Internet:

1. Le 5 escursioni più consigliate in Ecuador

2. Mangiare la cavia in Ecuador

Questo post è stato utile? Se è così, assicurati di appuntarlo per consultarlo in seguito!

Cosa C'è Da Fare In Ecuador

Disclaimer: sono stata invitata da El Septimo Paraiso. Le mie opinioni, come sempre, sono esclusivamente mie.

Rate this post

Protect your trip: With all our travel experience, we highly recommend you hit the road with travel insurance. SafetyWing offers flexible & reliable Digital Nomads Travel Medical Insurance at just a third of the price of similar competitor plans.